Progetto

“Zero Waste Adriatic net for events and festivals” è un progetto IPA Adriatico, Programma di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea, che mira a creare una rete “Zero Waste” (Acronimo di Progetto) di eventi e festival a basso impatto ambientale.

Nell’area adriatica ci sono diversi eventi che oltre ad attirare migliaia di persone hanno un impatto positivo sull’economia locale. Allo stesso tempo, tuttavia, questi grandi eventi hanno effetti negativi, producendo un aumento del consumo di acqua ed energia, oltre alla produzione di vari tipi di rifiuti. Una politica del turismo sostenibile può essere raggiunta con l’adozione di azioni “verdi” che riducano l’impatto negativo sull’ambiente provocato da grandi raduni, e trasformino i rifiuti originati da flussi turistici in una nuova risorsa per le comunità locali, sia da un punto di vista sociale che economico.

Obiettivo principale del progetto è quello di suggerire la produzione “zero” di rifiuti prodotti nei festival e nelle manifestazioni. A questo scopo, la TIC, Tecnologia per l’Informazione e Comunicazione, è uno strumento prezioso, un supporto strategico del progetto per affrontare l’impatto negativo dei flussi turistici, fornendo strumenti agli attori pubblici e privati ​​responsabili della organizzazione e gestione di eventi e festival. Il progetto Zero Waste offre l’opportunità di creare una rete di eventi e festival già esistenti nell’area adriatica, grazie all’adozione di soluzioni “verdi” attraverso l’uso delle TIC. Rifiuti Zero parte dai risultati delle esperienze maturate da alcuni partner sulla riduzione dei rifiuti nelle attività economiche, ponendosi come punto di confronto tra le migliori pratiche adottate dai partner – metodologie e azioni concrete incluse.

Zero Waste fornisce anche un nuovo approccio culturale: attraverso l’uso delle TIC può favorire la creazione di nuovi posti di lavoro e nuove competenze nella catena di riciclaggio nei Paesi dei partner.

Obiettivi ZERO WASTE:

• Creare un’applicazione TIC permanente come strumento per scambiare esperienze e promuovere l’accessibilità ai servizi di informazione e comunicazione

• Rafforzare la capacità di sviluppo sostenibile dell’area adriatica attraverso la strategia congiunta Zero Waste

• Ridurre l’impatto negativo di eventi e festival sulle risorse locali, convertendolo in una opportunità di crescita per le comunità locali

• Promuovere una economia turistica in cui la conservazione, il riciclaggio e il recupero sono le parole chiave di un nuovo approccio culturale attraverso lo sviluppo di pacchetti turistici integrati e specializzati

• Incoraggiare e promuovere buone e strette relazioni ed un armonioso sviluppo sostenibile, attraverso la cooperazione di regioni adriatiche più o meno esperte

Durata del progetto: 33 mesi

Budget di progetto: 1.288.003,58 €